Puglia Sounds Record

Time Images › Matteo Bortone Travelers

PUGLIA SOUNDS
Data uscita11 settembre 2015
Genere Jazz
Etichetta Auand
Musicisti Antonin-Tri Hoang (alto sax, clarinet, bass clarinet, Roland synth SH 101); Francesco Diodati (electric & acoustic guitar); Matteo Bortone (double bass, electric bass); Ariel Tessier (drums)
A due anni dall'esordio discografico, il trentenne contrabbassista Matteo Bortone, nativo di Otranto, cresciuto musicalmente a Parigi e ora residente a Roma, pubblica "Time Images", sempre alla guida del suo quartetto franco/italiano Travelers. Sull'onda dell'ottimo riscontro di critica ottenuto per il primo lavoro (in Francia eletto "Révélation Jazzman" e "Jazz Découverte", in Italia Jazzit lo ha incluso tra "le migliori uscite discografiche del 2013"), Bortone conferma la sua direzione musicale già intrapresa nel disco precedente: composizioni che alternano momenti elettrici ed acustici con atmosfere più rarefatte e che esplorano le possibili affinità tra improvvisazione e rock d'avanguardia, privilegiando il sound di gruppo rispetto all'aspetto solistico dei singoli.

Matteo Bortone, otrantino, classe 1982, dopo aver conseguito un Master in Jazz presso il prestigioso Conservatorio Superiore di Parigi (città nella quale ha vissuto 8 anni) si è trasferito a Roma dove vive dal 2013. Oltre all'attività di leader e compositore, Bortone svolge un'intensa attività come sideman sia in Italia che in Francia, suonando stabilmente nel trio di Alessandro Lanzoni (TOP JAZZ 2013, Miglior Nuovo Talento), nel nuovo quartetto di Roberto Gatto, nel trio di Stefano Carbonelli, nel sestetto del sassofonista francese Julien Pontvianne e collaborando con musicisti come Matt Renzi, Giovanni Guidi, Ada Montellanico, Roberto Tarenzi, Greg Burk, Thomas Enhco.

 

« indietro
EU FSC Regione Puglia Teatro Pubblico Pugliese
© 2012
P.IVA 01071540726 - Licenza SIAE n° 2098/I/2109 | Privacy | HTML5